Costume da bagno Fluo: la storia, gli anni 80, i costumi Fluo 2021

COSTUMI DA BAGNO FLUO E ANNI 80  

 

Sport, maratone di serie Netflix, videochiamate a più non posso, cuochi improvvisati alle prese con pizze, biscotti e quant’altro, nuovi hobby e vecchi libri da finire, le nostre giornate sono state ben organizzate e possiamo dire che anche in quest’occasione la moda non ci ha lasciati soli: dando spazio alla comodità e a quello di cui avevamo bisogno.
Tute, maglioni e pantaloni ampi, ma anche leggings e tops, per lo sport a casa, nei colori caldi e tenui: dai beige, ai colori panna, al marrone più intenso. La comodità ci ha accompagnato anche fuori casa con la moda dei jeans ampi super anni 90 e dei pantaloni comfy abbinati con comodissime sneakers running, per rimanere in tema.
Ma, care ragazze, sarete felici di sapere che il nuovo trend P/E 2021 cambia le carte in tavola e fa un salto indietro di un decennio: opponendosi alla comodità degli anni 90 e ai colori caldi di stagione, si ritorna di corsa alla coloratissima disco dance degli anni 80!
Il fluo riprende il suo posto tra i colori di tendenza nella nuova stagione, e voi siete pronte a farvi tirare su il morale da questa forte scarica di energia?
Più vita, più gioia, più divertimento e, soprattutto, più voglia di tornare a farsi notare.

 

COSTUMI DA BAGNO FLUO

Nati come “vestiti da bagno”, così chiamati perché la donna era effettivamente coperta da capo a piedi, questi costumi erano caratterizzati da corpetti, calzoni, gonne, mezze maniche, da tessuti spessi con righe alla marinara. Le donne portavano cuffie e coprivano i piedi. Mettevano i guanti e si proteggevano con i parasole.
Con il passare dei decenni, la quantità di stoffa utilizzata, per nostra fortuna, diventa sempre meno: i pantaloni diventano pantaloncini, le mezze maniche diventano spesse spalline, le gonne sono sempre meno ampie fino ad essere eliminate del tutto.
Com’è successo con i corsetti, con le gonne, con la biancheria intima, anche il costume da bagno accompagna la donna nel lungo percorso dell’emancipazione: liberandola, passo dopo passo, dalle costrizioni che l’uomo le ha imposto anche nell’abbigliamento.
Arriviamo così al decennio della disco dance, delle sedute di aerobica, delle lampade abbronzanti; il decennio di Madonna che corre per le strade di New York in “Cercasi Susan disperatamente” o di Alex che balla nel mondo di Flashdance… ah, anni 80 che passione!
Nella moda anni 80 il costume da bagno, ormai già da un po' diventato bikini, ha un ruolo molto importante: lo ritroviamo tra i capi utilizzati per praticare l’aerobica, lo ritroviamo nei film cult del decennio come simbolo indicativo della moda del tempo, lo ritroviamo anche nelle disco dance con colori accesi per giocare con le luci del locale.
Negli anni 80 viene proposto con profondi tagli, con vite molto alte e potentissimi colori fluo, e soprattutto, i bikini sono super sgambatissimi e la nostra nuova mish mish collection 2021 vi porterà a rivivere le emozioni di questo coloratissimo decennio!!!

 Costumi da bagno Fluo anni 80Costume da bagno intero Fluo anni 80

 COSTUME INTERO FLUO

Il costume da bagno nasce intero e le sue evoluzioni nel tempo sono state davvero tantissime: fino ad arrivare alla generazione dei millennials che amava indossare l’iconico costume intero rosso di Baywatch.
Il costume intero fluo era d’ispirazione: utilizzato come body per fare sport all’aria aperta o indossato, nei colori fluo, come capo base d’abbigliamento nelle discoteche più “in” degli anni ‘80 – ‘90: abbinato con scaldamuscoli, leggings, crop top e pantaloncini.
Il costume intero ha la funzione di mettere in risalto il giro vita e, se ben sgambato, slancia molto le gambe. Lo possiamo trovare con scollature profonde sul davanti o sul dietro mostrando la schiena. I modelli a brasiliana o a perizoma fanno risaltare il lato B, mentre le scollature sul davanti per i seni piccoli rendono il costume intero molto elegante.
I colori fluo si possono ben abbinare: dalle carnagioni più chiare a quelle più scure. Se scelti bene, in base al proprio colore di pelle, hanno la particolarità di adattarsi perfettamente senza la paura di vedere strizzare l’occhio.
Feste in spiaggia, cocktail con gli amici, o semplicemente per fare un tuffo a mare, il costume intero fluo è comodo e stiloso per ogni occasione, è facile da abbinare, anche con un copricostume nero trasparente per giocare con i colori e per metterlo in evidenza ancora di più.

  

 

BIKINI FLUO

Anche se già indossato dalle giovani fanciulle nel periodo dell’Impero romano, il bikini viene ufficialmente introdotto nella storia della moda negli anni ‘40. Molte le critiche su questo due pezzi che scopriva pubblicamente il corpo delle donne e molte le evoluzioni che ha avuto e continua ad avere: vita alta, vita bassa, sgambato, a perizoma, a brasiliana, coprente, a V, a tanga…
Per non parlare delle variazioni che presenta anche il pezzo di sopra del bikini: a fascia, monospalla, a triangolo, imbottito e non…
Con il bikini nasce il mix & match che ci permette di personalizzare il nostro costume mixando i colori, i modelli e creando così bikini unici e personali; inoltre l’abbronzatura totale è assicurata!
Con la nostra nuova collezione di bikini fluo sarà divertente giocare con le stampe e i colori e creare più abbinamenti possibili. Ritornare allo stile hippy indossando i triangolini super colorati, con camicie, jeans a zampa, gilet e sentirsi un po' vip al Coachella Festival.
Perizoma, tanga e brasiliane metteranno in risalto ancora di più le forme del vostro corpo, dandovi una nuova luce con i nostri vivacissimi colori fluo.

 

COLORE FLUO

L’utilizzo del colore fluo restituisce un’immagine forte e determinata della donna, che non ha paura di osare e di evidenziare i tratti del suo corpo che più le piacciono. Il fluo è un colore che rapisce subito l’attenzione di chi guarda; è definito un colore pop, soprattutto grazie ad Andy Warhol che lo utilizza nelle sue opere d’arte che enfatizzano gli oggetti e le icone protagoniste dell’era del consumismo.
Le opere di Warhol erano semplici e schematiche; il colore fluo catturava immediatamente l’attenzione proprio come se esse fossero un messaggio pubblicitario. Anche in questo caso, il fluo ha un ruolo molto importante e si può capire come l’utilizzo di questo colore può dare potere a chi deciderà di indossarlo!

 

 

Costumi da bagno Fluo: GIALLO, ROSA, FUCSIA, ARANCIONE E VERDE FLUO

A chi sta meglio un colore a chi sta meglio l’altro, chi osa con il giallo, chi osa con il rosa… vediamo insieme con quali di questi colori si sposano le nostre carnagioni.
Rosa, fucsia e verde possiamo bene abbinarli con gli incarnati più chiari, mentre l’arancione e il giallo fluo risaltano e si abbinano al meglio con le pelli olivastre e dorate.
Possiamo dire con sicurezza, invece, che gli incarnati più scuri risaltano e stanno bene con tutti i colori fluo!
Quindi ricapitolando, care ragazze, non fatevi spaventare da questi fluo forti e decisi, anzi indossateli, osate e mixate i vari abbinamenti di colore e di stampe. Quest’estate divertitevi e giocate sulle spiagge di Malibù con sicurezza, capelli a vento e tutti gli occhi su di voi!

 Top Fluo Anni 80

                                                                                                                              Claudia Pallotta


Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione