DRY BRUSHING: PRONTE PER LA PROVA COSTUME

DRY BRUSHING: PRONTE PER LA PROVA COSTUME

UNA SOLUZIONE SEMPLICE ED ECONOMICA PER STIMOLARE IL MICROCIRCOLO E COMBATTERE LA CELLULITE!

Spazzolare la pelle a secco: ecco in cosa consiste l’antica tecnica del dry brushing, che si narra fosse utilizzata da Cleopatra, molto utile per stimolare la circolazione, espellere le tossine e migliorare l’aspetto della cellulite. Quale miglior modo per prepararsi alla prova costume? 

Magari all’inizio potrà sembrare un gesto un pò brusco e potrebbe risultare complicato ritagliarsi 10 minuti in più al mattino o alla sera, ma non appena proverai la sensazione di benessere che questo gesto ti regalerà, siamo sicure che lo implementerai subito nella tua beauty routine quotidiana!

É oramai assodato che una delle cause principali degli inestetismi della cellulite e della pelle a buccia d’arancia sia una cattiva circolazione e che potremmo migliorare la situazione stimolando e riattivando il microcircolo. Ma a cosa ci si riferisce di preciso con il termine microcircolo e, soprattutto, un rimedio semplice come il dry brushing può davvero aiutarci? 

La microcircolazione rappresenta la parte più importante della circolazione sanguigna e il microcircolo è costituito dalla rete capillare, molto complessa, in cui si incontrano circolo arterioso e circolo venoso, ed è qui che avviene una funzione fondamentale: da una parte portare ossigeno e nutrienti ai tessuti e agli organi, e dall’altra ripulire gli stessi dalle tossine. 

Lo spazzolamento del corpo a secco, senza l’ausilio di acqua o creme, stimola il microcircolo e anche la circolazione linfatica, difatti i movimenti sono simili a quelli compiuti durante un massaggio linfodrenante.

Se volessimo fare una lista dei benefici principali del dry brushing, potremmo affermare che i principali siano:

  • esfoliazione profonda: eliminazione di tossine e cellule morte e ottima preparazione alla depilazione (previene la formazione di peli incarniti)
  • stimolazione del sistema linfatico: favorisce la disintossicazione dell’organismo
  • stimolazione della microcircolazione sanguigna
  • riduzione della pelle a buccia d’arancia e della cellulite

É consigliabile effettuare il dry brushing sulla pelle asciutta, magari al mattino prima della doccia o la sera prima di andare a dormire. É importante sottolineare che lo spazzolamento potrebbe portare una sferzata d’energia e sarebbe quindi sconsigliabile effettuarlo la sera, ma questo effetto è del tutto soggettivo, dovrai sperimentare e decidere quale sia l’orario che preferisci e in cui è più semplice ritagliarti 10 minuti da dedicare al tuo corpo.

 

 

 

COME SI USA LA SPAZZOLA A SECCO SUL CORPO?

Le spazzole più indicate per il dry brushing sono in legno con setole di fibra naturale, né troppo rigide né troppo morbide come ad esempio in fibra di cactus. Generalmente le spazzole più comode hanno una fascia in tessuto o un pomello, utile per mantenerle salde in mano durante lo spazzolamento.

La spazzola deve e può essere usata su tutto il corpo, mentre per quanto riguarda il viso sarebbe meglio sceglierne una apposita più piccola e leggermente più morbida. Tra i consigli più frequenti vi è quello di effettuare lo spazzolamento senza indossare alcun indumento, per favorire al meglio la stimolazione del sistema linfatico. 

In linea di massima tutti i movimenti vanno effettuati dal basso verso l’alto e bisogna prestare particolare attenzione ai punti di scarico linfatico come caviglie, ginocchia, inguine e zona ascellare, che necessitano invece di movimenti circolari, applicando sempre una pressione moderata, che risulti confortevole. 

Non appena ti abituerai a questa nuova sensazione, sarai tu stessa ad aumentare la pressione gradualmente.

Bisogna cominciare dal basso, dalla pianta dei piedi al dorso e con movimenti circolari sulle caviglie, per poi salire verso il ginocchio con movimenti verticali, sempre verso l’alto. Potrete continuare poi con dei movimenti circolari all’altezza del ginocchio, davanti e dietro, assicurandovi di non avere fretta e di spazzolare tutta la superficie delle gambe, sempre con movimenti verso l’alto, dal ginocchio alle cosce e sempre verso l’alto fino all’inguine, dove andranno effettuati altri movimenti circolari. Sulle gambe poi potrai insistere nelle zone dove si presentano maggiormente gli inestetismi della cellulite sempre con movimenti dal basso verso l’alto.

 

La parte dell’addome andrà invece spazzolata con un movimento verso il basso, a partire dalla zona delle costole fino quasi all’inguine, per poi passare alla parte del petto che va trattata con movimenti circolari fino ad arrivare alle braccia. Qui è indicato spazzolarsi a partire dalle mani andando su verso le spalle e verso il cuore, e poi sollevando le braccia e passando con movimenti circolari nella zona ascellare, un punto molto importante per lo scarico linfatico. Bisogna prestare particolare attenzione alla zona del seno, spazzolandola con delicatezza e con movimenti circolari.

Il massaggio si può concludere con dei piccoli movimenti che dalle scapole portano alla clavicola, e spazzolando poi il retro del collo verso l’alto. La schiena potrebbe essere massaggiata con una spazzola con manico più lungo, che risulta però scomoda per le altre zone del corpo, quindi magari è consigliabile acquistare un seconda spazzola dal manico lungo.

É ovviamente sconsigliabile praticare il dry brushing in presenza di ferite, eczema, herpes, vene varicose ed altre patologie per cui sarebbe in ogni caso indicato il parere del medico. 

Un consiglio per dedicare il giusto tempo a questo gesto quotidiano è quello di ascoltare un brano che ti piace un paio di volte (o un brano lungo almeno 7-8 minuti), per rendere il momento del dry brushing una coccola a tutti gli effetti.

Ti consigliamo inoltre di detergere la tua spazzola almeno una volta a settimana, con un detergente o sapone neutro, per poi farla asciugare all’aria, lontana da fonti di calore. 

Cosa aspetti? Corri a scegliere la tua spazzola per praticare il dry brushing ed inizia subito ad introdurre questa pratica nella tua routine! Resterai sorpresa dalla sensazione di benessere e leggerezza che un gesto così semplice può regalarti, ma anche dai risultati visibili sulla tua pelle dopo qualche tempo. 

Ovviamente come per ogni rimedio, soprattutto se naturale, per poterne apprezzare i risultati bisogna sottolineare quanto la costanza sia importante, così come l’abbinamento ad uno stile di vita sano ed equilibrato.

 

mishmish🍑team


Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione