I benefici del riposo

I benefici del riposo

February 20, 2020

I benefici del riposo

 

Dormire bene e il giusto numero di ore è fondamentale  per il benessere e la salute, ma soprattutto per la bellezza: l’ aspetto esteriore risente molto del riposo notturno, tanto che la pelle risulterà molto più giovane e luminosa dopo aver beneficiato delle giuste ore di sonno!

 

Ma andiamo per gradi, e scopriamo insieme tutti i benefici del riposo.

 

Lo sguardo

Lo sguardo è una delle prime cose ad essere influenzato dal giusto riposo. Addio gonfie borse e occhiaie scure, benvenuto sguardo riposato e disteso.

 

Pelle luminosa

Durante le ore del sonno le cellule della pelle si rigenerano molto più velocemente rispetto a quando si è svegli: dormire 7/8 ore consentirà alla tua pelle di rigenerarsi in modo sufficiente per farla apparire luminosa e distesa. Mi raccomando però, mai andare a letto senza prima aver deterso con cura il viso, per eliminare trucco- se truccate- e lo smog accumulato durante il giorno!  Assicuratevi inoltre di aver nutrito e idratato la pelle con i prodotti giusti: di notte la pelle accoglie e recepisce meglio i principi attivi che andrete ad applicare tramite sieri o creme.

Dimagrire

Esiste una correlazione tra il dormire bene e il dimagrimento: rispettando il ciclo sonno-veglia si mantiene un equilibrio metabolico che è essenziale per contrastare i chili in eccesso e quindi dimagrire. Se non si riposa a sufficienza, si crea uno sbilanciamento ormonale che provoca un aumento dell’appetito e un rallentamento del metabolismo. Inoltre, una delle ragioni che fa del sonno un alleato di chi vuole dimagrire è l’aumento della sintesi della leptina, l’ormone della sazietà, e una diminuzione della grelina, l’ormone che stimola invece l’appetito. Quindi dormire male e poco invoglia a mangiare sicuramente di più.

 

Passati in rassegna alcuni benefici tratti da un riposo adeguato, di seguito alcuni consigli per lasciarsi cadere più facilmente tra le braccia di Morfeo.

 

 

Rilassamento muscolare progressivo

 E’ una delle tecniche usate per combattere l’insonnia e gli stati di tensione, ansia o stress, basata sul rilassamento di alcuni gruppi muscolari e che favorisce uno stato di calma mentale, utile per contrastare quello di iper-attivazione che solitamente condiziona lo stato di insonnia.

Tale tecnica consiste nel focalizzare la propria attenzione sui vari muscoli del corpo in maniera sequenziale e progressiva: contrarre il muscolo per qualche secondo, notare la sensazione di tensione e di rilassamento nel momento in cui si smette di contrarre il muscolo, aiuterà a provare una piacevole sensazione di benessere corporale che si tradurrà in benessere anche mentale.

Caffè e caffeina

Premesso che il caffè, stimolando il sistema nervoso, impedisce al corpo di rilassarsi naturalmente, dobbiamo ora tenere bene in mente che la caffeina può rimanere nel sangue fino a 6-8 ore. Pertanto, se avete disturbi del sonno o se siete particolarmente sensibili alla caffeina, sconsigliamo di bere grandi dosi di caffè dopo le 15:00.

Se non si può rinunciare a una tazza di caffè nel tardo pomeriggio o la sera, meglio optare per il decaffeinato o per il tè.

Ridurre la luce blu durante le ore serali

La luce blu è emessa soprattutto dai dispositivi elettronici- smartphone e computer. La sua presenza durante le ore serali illude il cervello che sia ancora giorno, inibendo di conseguenza la produzione di melatonina, l’ormone responsabile del rilassamento e del sonno.

Ti consigliamo di scaricare applicazioni per bloccare la luce blu o di impostare modalità notturna sullo smartphone durante le ore serali e di spegnere tutte le luci intense almeno due ore prima di andare a dormire.

Tisane

Alcune erbe contengono sostanze attive capaci di favorire il rilassamento e il sonno. Ovviamente, non essendo farmaci, le tisane per dormire non costituiscono una cura per i disturbi del sonno come l'insonnia; tuttavia, potrebbero rivelarsi utili rimedi nei casi più lievi e non patologici.

Per citarne alcune: Valeriana, Melissa, Camomilla

 Ambiente e profumo

L’ambiente circostante è importantissimo per permettere al cervello di rilassarsi e di lasciarsi completamente andare tra le braccia di Morfeo: cercate di crearvi uno spazio per dormire sereno, caldo, accogliente e, perché no, anche profumato! Le ore passate a dormire infatti dovrebbero essere profumate per favorire sogni più positivi: scegli la fragranza che più ti piace per assicurarti sogni d’oro!



Leave a comment

Comments will be approved before showing up.